In viaggio con Rodari

Con Andrea Anastasio e Tommaso Carovani

Regia Massimo Bonechi

Un padre sempre lontano per lavoro, in giro per l’Italia, una figlia piccola che lo aspetta a casa e non vede l’ora di riabbracciarlo. Il filo che li lega, la fantasia. Ogni sera, in qualunque posto si trovi, il Ragionier Bianchi si ferma e prende il telefono, chiama la sua bambina e prima di darle la buonanotte le racconta una storia: viaggi incredibili, racconti strampalati, episodi straordinari scaturiti dalla fervida inventiva di Gianni Rodari. Sono le “Favole al telefono”, un percorso fantastico dal gusto antico che riesce a coniugare perfettamente l’amore per una figlia, l’osservazione divertita e lunare della realtà e la voglia di stupire e di stupirsi ogni giorno. In scena il Ragionier Bianchi, assistito da un narratore, un po’ folle e un po’ bambino, ci portano attraverso luoghi inarrivabili, ci fanno gustare palazzi di gelato, ci fanno conoscere soldati portatori di pace, sorvolano fontane fantastiche e raccontano di bambine distratte e animali surreali, portandoci alla scoperta di uno degli scrittori per bambini più amati e geniali.

Scheda